Home

Bando Promocoop 2013

BANDO PROMOCOOP 2013 - Fino a € 1549,37 per nuove Cooperative

 Scadenza: 31.12.2013

requisiti: Cooperative costituite a partire dal 01.01.2013 e sino al 31.12.2013

più informazioni

Aderisci all'UNCI

Aderisci All'UNCI

Scarica la modulistica di adesione.

più informazioni

Articoli correlati

Legge di stabilità 2015 – Sintesi novità sul lavoro PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Lunedì 12 Gennaio 2015 12:16

Nella Legge di Stabilità 2015 (legge n. 190/2014), sono state introdotte alcune misure e agevolazioni in materia di lavoro che vanno collegate anche alla delega (legge n. 183/2014) concessa al governo in materia di riforma del Mercato del Lavoro.

In particolare, si evidenzia lo stretto nesso tra i due provvedimenti nelle nuove disposizioni finalizzate ad incentivare il contratto a tempo indeterminato. Sono previste, poi, ulteriori misure per favorire le nuove assunzioni, ad esempio tramite la deducibilità IRAP ed il credito d’imposta per profili altamente qualificati esteso fino al 2019.

In attesa di redigere un apposito approfondimento, riproduciamo di seguito una sintesi delle principali novità in materia (tratta dal sito del Ministero del Lavoro/cliclavoro.it).

 

Esonero contributivo per il tempo indeterminato.

Per tali assunzioni, effettuate nell’anno 2015 (1° gennaio – 31 dicembre), è riconosciuto ai datori di lavoro privati un esonero contributi di durata triennale (ad eccezione dei premi INAIL), per un importo annuo non superiore ai 8.060 euro.

Tale esonero non avrà, comunque, ripercussioni sull’accontamento pensionistico del dipendente. 
Sono esclusi dal beneficio i contratti di apprendistato e di lavoro domestico.

L'esonero non è cumulabile con altri esoneri o riduzioni delle aliquote di finanziamento previsti dalla normativa vigente.

Non è, inoltre, possibile la fruizione dell’esonero nei seguenti casi:

  • per lavoratori assunti da qualsiasi datore di lavoro con contratto a tempo indeterminato nei sei mesi precedenti
  • per lavoratori per cui il datore di lavoro abbia già usufruito del beneficio in questione
  • per lavoratori già assunti nei tre mesi precedenti dallo stesso datore di lavoro. Tale limitazione  prende in considerazione anche società controllate o collegate al datore di lavoro richiedente l’esonero. 

Per il settore agricolo valgono, poi, alcune disposizioni particolari.

Di fatto, l’agevolazione non è concessa per le assunzioni - effettuate sempre nel 2015 - di lavoratori che nell'anno 2014 siano risultati occupati a tempo indeterminato, oppure, assunti a tempo determinato ed iscritti negli elenchi nominativi per un numero di giornate di lavoro superiore a 250 giornate.

Il beneficio sarà riconosciuto dall’INPS in base all’ordine cronologico delle istanze. Le risorse finanziarie necessarie sono state stanziate fino al 2019.

IRAP. È prevista la deduzione integrale dalla base imponibile dell’IRAP del costo del lavoro dipendente a tempo indeterminato, per la parte eccedente le deduzioni già vigenti.

Assunzioni personale altamente qualificato. Nell’ambito delle disposizioni finalizzate a sostenere la ricerca e lo sviluppo nelle aziende italiane, è previsto fino al 2019 un credito d’imposta per le imprese che assumono personale altamente qualificato. La norma riprende la definizione di tale categoria dal Decreto Legge 83/2012, convertito dalla Legge 134/2012, il quale già disponeva un beneficio similare.  
Dall’1 gennaio 2015 tali assunzioni saranno soggette ad un credito d’imposta pari al 50% del costo sostenuto dall’azienda. Saranno date successive istruzioni da parte dei Ministeri competenti.

Ultimo aggiornamento Lunedì 12 Gennaio 2015 12:20
 
Copyright © 2023 UNCI Marche. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Convenzioni UNCI Marche

logo_ef

EUROPA FINANZIA SRL

più informazioni

logosaev_

 

SAEV JESI

Convenzione Privacy

più informazioni

logoSDL1

SDL Centrostudi

Tutela Anomalie Bancarie

più informazioni

Sottoscrivi NEWS UNCI Marche

News UNCI Marche


Ricevi HTML?

Chi è online

 16 visitatori online

Notizie flash

Provincia di Macerata: due Avvisi per realizzazione di esperienze lavorative

BORSE LAVORO PER LA REALIZZAZIONE DI ESPERIENZE LAVORATIVE DA PARTE DI SOGGETTI RICONOSCIUTI DISABILI AI SENSI DELL'ART. 1 della L. 68/1999 - AVVISO PUBBLICO -ANNO 2012 (scad. 21.12.2012)

Avviso pubblico- Borse lavoro per soggetti diplomati appartenenti a categorie svantaggiate (scad. 21.12.2012).

 

Leggi tutto...
 
CIRCOLARE UNCI MARCHE - Marzo 2012

Emanata nuova circolare bandi UNCI-Marche su:

  1. Provincia di Ancona - "Borse lavoro";
  2. Regione Marche - "Prestito d'onore";
  3. Regione Marche - "Fondo di garanzia PMI";
  4. MISE - "Fondo Nazionale per l'Innovazione";
  5. Italia Lavoro - "Contibuti per contratti di apprendistato".
Leggi tutto...
 
Circolari UNCI Marche - Ottobre 2011

Emanate due Circolari UNCI Marche su:

  1. Provincia di Pesaro: avviso pubblico per la presentazione di borse di studio per la realizzazione di PROGETTI DI RICERCA;
  2. Cooperative Sociali e Soci Volontari: Sicurezza sui luoghi di lavoro (DECRETO 13 aprile 2011)
Leggi tutto...
 
Provincia di Pesaro: Avviso Borse di Studio (Scadenza:15.11.2011)

La Provincia di Pesaro e Urbino ha approvato un Avviso Pubblico per la presentazione di Borse di Studio per la realizzazione di PROGETTI DI RICERCA di innovazione tecnologica all’impresa a valere sull'Asse Capitale Umano del Fondo Sociale Europeo 2007/2013.
L’avviso pubblico finanzia borse di studio per la realizzazione di progetti di ricerca nell’area dell’innovazione tecnologica e del trasferimento tecnologico alle imprese, in raccordo con i sistemi dell’università e della ricerca.

 

Leggi tutto...
 
Indennità di mobilità/associazione in cooperativa - Circolare Ufficio Studi UNCI

Leggi tutto...
 
Bilanci 31.12.2010 - Ires Società Cooperative - Articolo Italia Oggi 18.04.2011
Leggi tutto...